Regalo di compleanno

OLYMPUS DIGITAL CAMERAOggi mi trasferisco a San Cristobal, un quartiere popolare nel centro di Buenos Aires. Ci arrivo in metropolitana, carica come un mulo: lo zaino grande in spalla, lo zaino piccolo davanti e due borse con cento copie del mio libro in mano. Sono distrutta! Giulia, una delle due inquiline, mi accoglie, mi fa vedere la casa, poi va a lavorare.

Più tardi, quando cerco di chiudermi la porta alle spalle per uscire, la chiave si blocca nella serratura. Non posso né estrarla né chiudere. Faccio diversi tentativi, senza alcun risultato. Nell’alloggio a fianco in ristrutturazione tre operai stanno ritirando gli attrezzi alla fine della giornata di lavoro. Mi affaccio sulla porta per chiedere aiuto. Uno dopo l’altro ci provano. Scuotono, tirano, spingono. La chiave non si muove.

Dopo una rapida consultazione telefonica con le padrone di casa esco a cercare un fabbro lasciando la porta aperta e la chiave nella toppa. Girovago un po’ per il quartiere, chiedo ai passanti, e alla fine ne trovo uno poco distante da casa: un ragazzo giovane, molto sveglio e gentile, che mi assicura che passerà fra mezz’ora.

E infatti mezz’ora dopo arriva, sblocca in un attimo la chiave con un ferro ricurvo, mi dice che la serratura è vecchia e sarebbe da cambiare. Gli chiedo quanto gli devo. «Sei italiana?» mi fa lui. «Sì» rispondo. «Allora ti faccio metà prezzo». E mi racconta che si chiama Luciano, in onore di Pavarotti, che suo nonno era di Avellino e che sua sorella in questi giorni sta viaggiando per l’Italia. Il suo bisnonno aveva fatto la prima guerra mondiale, l’altro suo nonno, che era piemontese, la seconda. «Se scoppiasse la terza…» dice. «Toccherebbe a te?» ho chiesto. «No, io sono argentino».

Oggi è il mio compleanno e ho avuto il mio regalo. No, non lo sconto. Una nuova storia. E ho imparato che anche i contrattempi fanno parte dell’esperienza del viaggio.

Se ti è piaciuto questo post, potrebbe piacerti anche il mio romanzo.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...