Il pittore del porto

OLYMPUS DIGITAL CAMERALa Boca, il quartiere di Buenos Aires oggi conosciuto soprattutto per lo stadio La Bombonera e le case colorate del Caminito, è stato fino agli anni Quaranta del Novecento un animato porto abitato principalmente da immigrati italiani. I quadri del pittore Benito Quinquela (1890-1977), figlio adottivo di un carbonaio genovese, ritraggono con grande vigore i lavoratori dei cantieri navali che scaricano le merci o si affaccendano con secchi e pompe per spegnere un incendio. Nelle sue opere c’è un brulicare di attività che ora si stenta a immaginare, visto che il porto è ormai soltanto un’attrazione turistica.

Oggi, 1° maggio, pensavo all’epoca in cui si poteva emigrare in massa da qualche parte con la speranza, se non la certezza, di trovare un lavoro. Erano tempi duri, ma chi aveva coraggio e salute poteva trovare nuove opportunità. I quadri di Quinquela riflettono l’energia e la dignità del lavoro in un ambiente caratterizzato dalle prue delle navi e dal fumo delle ciminiere. Non c’è retorica perché il pittore dipinge il mondo in cui è cresciuto e che conosce bene.

Buenos Aires, El Caminito, La BocaNegli anni Cinquanta Quinquela era già famosissimo. Dopo una serie di viaggi all’estero tornò a La Boca e si dedicò a migliorare la vita degli abitanti. Il Caminito è una sua creatura: nel 1959, insieme a un gruppo di amici artisti, recuperò una strada abbandonata dipingendo le case a colori vivaci e trasformandola in un museo all’aria aperta. Donò al quartiere una scuola primaria, un museo di pittura figurativa, una scuola di arti grafiche e un asilo infantile. La sua casa, all’ultimo piano dell’edificio che ospita la scuola, è luminosa e semplicissima, con una grande terrazza affacciata sul porto. La cucina, con gli sportelli multicolori, ricorda le facciate del Caminito.

Buenos Aires, Studio-Museo di Benito Quinquela, La Boca

 Se ti è piaciuto questo post, potrebbe piacerti anche il mio romanzo.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...