Qui non c’è niente di bello

Buenos Aires, quartiere ebraico, MedranoL’uomo al centro della fotografia mi ha chiamata con un cenno della mano quando l’ho fotografato sulla porta del suo negozio a Once, la zona dei commercianti di tessuti.
«Perché mi riprendi? Qui non c’è niente di bello» ha detto in tono burbero.
«Mi piacciono i negozi di stoffe. Mia madre era una sarta» ho risposto.
A quel punto ho notato che portava la kippah, il tipico copricapo ebraico. E mi è venuto in mente che il 18 luglio 1994, a pochi isolati da qui, una bomba distrusse la sede dell’Amia, la mutua ebraica argentina, uccidendo 85 persone. Forse era per questo che l’uomo mi guardava con aria tanto sospettosa. Il suo amico, a sinistra nella foto, ha detto in tono conciliante: «Va tutto bene. Non c’è nessun problema».
Conversando il clima è migliorato. L’uomo del negozio mi ha detto che era di Dacca (Bangladesh) e mi ha chiesto da dove venivo.
«Dall’Italia» ho detto.
«E che cosa ci fai qui? L’Italia è bella. L’Argentina è brutta». Il ragazzo del bar, a destra nella foto, ha riso. Il negoziante ha enumerato i luoghi degni di nota dell’Italia: Roma, Firenze, Venezia… Non poteva credere che avessi fatto tanto strada per venire a visitare un paese tan feo. Forse si stava convincendo che fossi un agente di Hezbollah.
Ma no, niente affatto. D’un tratto si è fatto da parte e ha indicato l’interno del negozio: «Entra pure, se vuoi fare una foto».

Se ti è piaciuto questo post, potrebbe piacerti anche il mio romanzo.
Annunci

Un pensiero su “Qui non c’è niente di bello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...