Tutto sbagliato, tutto giusto

OLYMPUS DIGITAL CAMERAIeri a Buenos Aires ho sbagliato proprio tutto mentre mi preparavo alla partenza per Montevideo. Quando sono uscita di casa mi sono resa conto che non mi ero messa d’accordo con Giulia e Silvina per restituire le chiavi. Per non portarmele dietro in Uruguay le ho gettate nel patio, oltre il muro, dopo aver chiuso la porta. A quel punto mi sono resa conto che non potevo aprire il portone principale. Con lo zaino in spalla ho suonato alla vicina, che per fortuna era in casa e mi ha aperto. Già mi vedevo intrappolata nel pasillo, mentre il ferry se ne andava senza di me. Continua a leggere